Sandretto S.p.A. è una storica azienda del Canavese, presente in tutto il mondo, che ha inventato l’iniezione plastica e ha 70 anni di storia nel campo delle macchine per la plastica.

Ora l' azienda ha lanciato una nuova gamma di macchine 3d per l'industria che stanno riscuotendo grande interesse. Ne abbiamo parlato con Fausto Ventriglia Ceo della societa' :  “Siamo entrati nella stampa 3D per due motivi: la stampa 3D delle materie plastiche è ormai matura e abbiamo un parco clienti che la può sfruttare per prototipi e piccole produzioni; inoltre, abbiamo molta esperienza nel campo della meccatronica, e il settore 3D non è altro che un’applicazione della meccatronica a livelli spinti.

Siamo entrati nel mercato FFF perché riteniamo che sia quello che darà maggiori soddisfazioni rispetto ad altre tecnologie come la stereolitografia, soprattutto in termini di costo. Ma la nostra azienda ha l’obiettivo di dominare tutto il campo della stampa 3D, e abbiamo un importante programma di investimenti che ci permetterà di presentare a breve macchine per la sinterizzazione laser sia di plastica sia di metallo, mentre nel campo della stereolitografia stiamo mettendo a punto una macchina basata su una tecnica olografica, in grado di produrre con un solo flash non un solo strato ma tutto l’oggetto, superando il concetto di stampa layer-by-layer”.

Tratto da Office Automation - Scritto da Giancarlo Magnaghi