Il robot SND è parte integrante delle nuove presse a iniezione SERIE DIECI.

La precisione di questa macchina permette alla pressa di muovere e scaricare i pezzi prodotti con la massima cura, migliorando ulteriormente il processo di produzione.

Ecco una panoramica di alcuni elementi del robot:

Assi X, Y e Z

      Costituiti da travi portanti in acciaio (asse Z) o lega di alluminio (assi X e Y), sulle quali sono fissate guide prismatiche in acciaio temperato accoppiate a pattini di scorrimento a ricircolazione di sfere a basso attrito e capaci di alte velocità ed accelerazioni. I carri di traslazione che sostengono gli assi X e Y, sono movimentati da servomotori brushless in c.a. con lettore di quote incrementale accoppiato ad un riduttore epicicloidale a gioco ridotto. La trasmissione avviene tramite cinghia dentata e pulegge.

Asse di ribaltamento (C)

Il ribaltamento di 90° collocato sull’estremità inferiore del braccio verticale funziona pneumaticamente e consente lo scarico dei pezzi nella posizione di deposito. La versione con servomotore è disponibile su richiesta.

Assi di rotazione (A e B)

      Su richiesta, sono disponibili rotazioni pneumatiche per sopperire alle esigenze di posizionamento o deposito del pezzo. Come per il ribaltamento, ove necessario, è possibile utilizzare servomotori per realizzare le rotazioni.

La presa delle stampate avviene tramite ventose o pinze pneumatiche con controllo di presenza pezzi.

Quadro elettrico di controllo e comando contenente gli azionamenti dei servomotori brushless. La configurazione standard contempla 36I/24O, di cui alcuni disponibili per un uso personalizzato; le funzioni standard delle periferiche più comuni al contorno del robot sono già tutte previste come indirizzi cablati in morsettiera. Il numero delle porte disponibili può essere aumentato con moduli supplementari da 12I+12O.

 

  • x

     
  • Skills - Controllo Elettronico

    Le seguenti caratteristiche si riferiscono al pannello di controllo SCP:

    • Memoria per 100 programmi
    • Programma di pallettizzazione standard
    • Supporto multilingue, tra cui due con selezione immediata
    • 8 aree di lavoro in totale per determinare i percorsi ammessi al robot
    • Porta USB per il backup su chiavetta dei programmi e dei parametri del robot
    • Password multilivello
    • Monitoraggio delle condizioni di funzionamento
    • Espandibilità degli input/output
    • Controllo fino a sei assi servomotorizzati
    • Connessione Ethernet per assistenza remota e collegamento alla rete aziendale
    • Funzionamento fino a dieci programmi paralleli
    • Facilità di posizionamento

    Le seguenti caratteristiche si riferiscono al pannello di controllo OCP:

    • Visualizzazione programmi in lingua
    • Facilità di posizionamento
    • Programma di pallettizzazione stndard
    • Controllo fino a quattro assi
    • Memoria per 100 programmi
    • Password multilivello
    • Cambio immediato tra otto lingue disponibili
    • Programma di backup/restore su compact flash
    • Assistenza remota

    VGA 7'' video LCD touch screen:

    • Terminale operatore con touch screen a colori da 7'', con impugnatura ergonomica e tasto antipanico
    • Autoapprendimento semplice e rapido delle posizioni attraverso maschere dedicate e personalizzabili per ogni ciclo di lavoro
    • Regolazione del livello vuoto per determinare la presenza pezzo sul dispositivo di presa direttamente dal controllo Touch  e memorizzato in ogni ciclo di lavoro
    • Air Energy Saving System, permette una riduzione fino all’80% del consumo dell’aria utilizzata per generare il vuoto attraverso un sistema ad eiettori venturi
    • Modifica delle quote di lavoro (in sicurezza), tempi e contatori durante il ciclo automatico del robot
    • Programmi paralleli per la gestione di attrezzature ausiliare senza influire nelle fasi del robot
    • Funzioni ausiliare implementabili: assi pneumatici, vuoto, pinze, nastri, periferiche
    • Funzioni di programmazione avanzate per creare cicli articolati
    • Controllo fino a 6 assi servomotorizzati
    • Ciclo di estrazione con funzione di riduzione di coppia da usare nei casi in cui non sia possibile ottenere una sincronizzazione tra il movimento del robot e gli estrattori dello stampo
    • Rampe di accelerazione ad S per la riduzione delle vibrazioni e per preservare i componenti meccanici
    • Funzioni di anticipo dinamico per cicli veloci
    • Ottimizzazione automatica della velocità ed accelerazione durante la fase di scarico. ECO-MODE
    • 8 aree di lavoro per determinare i percorsi ammessi al robot
    • Espandibilità degli input / output
    • Nomi degli input, output e variabili personalizzabili dal Touch per migliorare la comprensione dei cicli di lavoro speciali
    • Macro di pallettizzazione per una semplice configurazione della sequenza e numero dei pezzi da depositare
    • Selezione automatica del ciclo di lavoro attraverso un codice proveniente dalla mano di presa o dalla pressa
    • Password multilivello per limitare l’accesso alle funzionalità del robot in base al livello di esperienza dell’operatore
    • Supporto multilingue, tra cui due con selezione immediata.
    • Storico allarmi per la diagnostica e monitoraggio delle eventuali anomalie
    • Porta USB per il backup su chiavetta dei programmi e dei parametri del robot
    • Connessione Ethernet per assistenza remota e collegamento alla rete aziendale
    • Parametri di sistema configurabili dal controllo per attivare la gestione di dispositivi e funzionalità
    • Programmazione offline
    • Gestione radiali pressa, nastro e periferiche